La Vita è un Viaggio > Scheda

lunedì 16 Mar 2015

BEPPE SEVERGNINI

La Vita è un Viaggio

con
MARTA ISABELLA RIZI

Regia di
Francesco Brandi

e la cantante musicista
Elisabetta Spada

Musiche originali di
Kiss & Drive

Liberamente tratto dai libri
"La vita è un viaggio" e "Italiani di domani" (ed.Rizzoli)

 


 

Per partire non servono troppe parole: ne bastano venti, come i chilogrammi consentiti per il bagaglio in aereo (classe economica).
Due viaggiatori, un uomo maturo e una giovane donna, si incontrano in un non-luogo: un piccolo aeroporto, dove restano bloccati la notte, in seguito alla cancellazione di un volo.
Non si conoscono.
All’inizio si studiano, forse diffidano uno dell’altro. Lui teme di essere paternalista; lei, ingenua. Lui spiega, lei ascolta. Lei chiede, lui risponde. Poi l’intimità forzata cambia i rapporti: i due scoprono di aver molto viaggiato, discutono di arrivi, partenze e bagagli.
Poi ragionano di talento e tenacia, tempismo e tenerezza. Scoprono che aver paura – nella vita, nel lavoro – è inevitabile: e forse è giusto. Parlano di brevità e precisione, qualità indispensabili in questi tempi affollati. Dell’importanza di trovare guide e punti di riferimento. Della saggezza di trovare soddisfazione nelle cose semplici.
Parlano di atteggiamenti, comportamenti, insidie da evitare e consolazioni a portata di mano. Di ciò che ci si porta dietro e di quello che si potrebbe abbandonare. Di quello che si abbandona e invece ci si dovrebbe portare dietro.
Il tempo scorre, la notte passa.
Finchè arriva il momento di partire: ognuno per la propria destinazione, che forse diventa la stessa. 


BEPPE SEVERGNINI (Crema, 1956) è editorialista del “Corriere della Sera” e contributing opinion writer per “The New York Times”. Ha scritto a lungo per “The Economist”. Tutti i suoi libri sono bestseller, da Inglesi (1990) a Italiani di domani (2012). La testa degli italiani (2005) è tradotto in quindici lingue. Bsev ha ricevuto alcuni premi e detiene una sola presidenza, quella dell’Inter Club di Kabul.