Ingresso Indipendente > Scheda

Stagione teatrale 2016 -2017

Serena Autieri, Tosca D'Aquino

Ingresso Indipendente

con GIOVANNI SCIFONI e BIANCAMARIA LELLI
commedia in due atti scritta da Maurizio de Giovanni 

Regia Vincenzo Incenzo

con la partecipazione di PIERLUIGI MISASI e FIORETTA MARI

Costumi GIUSEPPE FONTANI
Scene LUIGI FERRIGNO

L’autore:
Scrittore napoletano di fama internazionale, Maurizio de Giovanni, scrittore di numerosi libri di successo dalla serie del “Il Commissario Ricciardi” fino ai “I bastardi di Pizzofalcone” (Raiuno presenterà una fiction a puntate il prossimo autunno), sarà, per la prima volta, autore di un’inedita commedia  in due atti dal titolo “Ingresso indipendente” interpretata da Serena Autieri e Tosca D’Aquino.

Sinossi:
La storia ha come protagonista Massimo, quarantenne impiegato in un’azienda privata in attesa di promozione, il quale vive in un appartamentino con ingresso indipendente e che spesso presta al proprio “capo”, Ludovico, per i suoi incontri con l’amante, Rosalba. Una sera, al rientro dopo il via libera del superiore, Massimo incontra Rosalba che ha deciso di non andarsene più dall’appartamento per costringere l’amante a lasciare la moglie Giuliana, dopo anni di promesse non mantenute. Massimo è in grande difficoltà, anche per l’arrivo della fidanzata Valeria, diffidente e moralista, che attende la promozione di Massimo per sposarlo. Per cercare di risolvere la situazione arrivano Ludovico e successivamente sua moglie, apparentemente ignara della relazione. Da quel momento si snodano una serie di confronti e di equivoci, in esito ai quali Ludovico e Giuliana e soprattutto Massimo, Valeria e Rosalba, apriranno gli occhi sulla realtà delle proprie vite e sul vero valore delle relazioni, prendendo decisioni impreviste, ma fondamentali per il loro futuro.